Eventi – Mio fratello questo sconosciuto, reading poetico a cura di Sara Favarò

I.66.libri.di.Sara.Favarò
Sara Favarò

Sara Favarò instancabile e prolifica saggista, scrittrice e cantautrice basta ricordare che ha al suo attivo ben sessantasei libri pubblicati, nata a Vicari, ma ormai palermitana d’adozione,  organizza il 5° Reading FUIS di Poesie che ha come titolo e tema principale Mio fratello questo sconosciuto. FUIS, per chi non lo sapesse, è l’acronimo di Federazione Unitaria Italiana Scrittori che ha, come si può leggere dal sito ufficiale, una mission molto importante a tutela degli scrittori.

L’appuntamento è fissato alle ore 16 del 14 febbraio 2020 presso la Sala degli Specchi di Villa Niscemi a Palermo.

“In qualità di organizzatrice sono particolarmente orgogliosa del fatto che, in questo nuovo reading, ci sarà ancora una volta un’ampia partecipazione di autori, che provengono anche da altre regione come l’Emilia Romagna e la Calabria. A dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, che  la poesia unisce attraverso un messaggio di fratellanza e di pace universale” – ha detto Sarà Favarò che, va ricordato è la delegata FUIS per la Sicilia.

L’evento è patrocinato dal Comune di Palermo,  e vedrà la qualificata e importante partecipazione del Presidente Nazionale FUIS  Prof. Tonino Natale Rossi che, nel suo intervento di apertura, metterà in evidenza, tra le altre cose, alcuni aspetti importanti della ricerca poetica ed artistica in Italia in relazione al tema del reading scelto da Sara Favarò.

Tonino_Natale_Rossi_Sara_Favarò
Tonino Natale Rossi e Sara Favarò

Come indicato nella locandina, il pomeriggio culturale è particolarmente ricco di interventi: ci saranno naturalmente quelli poetici, grazie ai numerosi poeti coinvolti; quelli istituzionali essendo prevista la presenza del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e del Consigliere Comunale Giulio Cusumano; quelli riguardanti altre espressioni artistiche grazie alla presenza di Marta Favarò, Gate 4, Lucina Lanzana, Marcello Mandreucci, Francesco Maria Martorana.

Ingresso libero sino a esaurimento posti.

Antonino Schiera

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...