Newsletter – 4 anni di Sos Mediterranee Italia

Ricevo oggi da parte di  Sos Mediterranee Italia e pubblico volentieri, un comunicato che riguarda un importante anniversario

Antonino_Schiera_Daniel_Pennac
Insieme allo scrittore Daniel Pennac sulla nave Aquarius ormeggiata nel porto di Palermo

Avvocati, bariste, camionisti, disoccupati, ecografiste, fisiatri, geologi, hostess, insegnanti. Ma anche libere professioniste, mamme, nonni, oculisti, panettieri, questori. E pure restauratori, studentesse, tipografi, universitari, vivaisti e zootecnici.

Sono uomini e donne che credono che il Mediterraneo non debba essere una frontiera e un cimitero, sono persone stanche di girarsi dall’altra parte ogni volta che c’è un naufragio.

E’ la società civile che in questi 4 anni non ha mai smesso di sostenere SOS MEDITERRANEE Italia, invitandoci nelle scuole, nelle associazioni e nelle piazze per raccontare quello che succede in mezzo al mare, facendo leva sulle coscienze per tenere aperto lo spazio umanitario. In altre parole, siete tutte e tutti voi: la nostra nave è la vostra nave.

Il 19 febbraio, abbiamo festeggiato l’anniversario di un’idea e chi ci permette di portarla avanti. Festeggiamo i soccorritori ma anche chi fa una donazione o raccoglie fondi, chi partecipa agli eventi, chi organizza un concerto, un’intervista, una proiezione.

Grazie per il vostro sostegno.

Il regalo che abbiamo ricevuto ha un valore inestimabile: è aver salvato quasi 32 mila persone, è sapere che non siamo soli, è vedere che anche in Italia c’è chi crede nel diritto internazionale e non ritiene accettabile lasciare le persone da sole in mezzo al mare.

Il nostro sogno è di poter essere presenti in tutte le città, mobilitando gruppi di volontari. In questa newsletter Margherita ci racconta l’esperienza di Firenze: facendo piccole azioni è possibile portare solidarietà concreta dalla terra fino al centro del Mediterraneo.

#TogetherForRescue

Alessandro Porro

presidente di SOS MEDITERRANEE Italia 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...