Le mie poesie – Arco acuto

Arco acuto © di Antonino Schiera

Un arco acuto sul mare pervaso di ricordi
d’una giovinezza evaporata nei primordi.

Anima d’un lontano orizzonte
che corruga l’ampia, di pescatore, fronte.

Declino sull’altare d’un monastero nefasto
sul filo di marea d’un destino ancora infausto.

Al calar della sera pallido sole stanco
la luna ritrova al suo sensuale fianco.