Società – Il coraggio di chi non volta lo sguardo

Ero a Palermo in un assolato e solitario pomeriggio di periferia dentro un autobus. Avevo non più di 19 anni. In quella occasione nessuno poteva intervenire in quanto il mezzo pubblico era vuoto, pertanto rischiai da solo la rappresaglia dei due vigliacchi, che preferirono, dopo avermi minacciato, dileguarsi negli oscuri antri della loro meschina esistenza.Continua a leggere “Società – Il coraggio di chi non volta lo sguardo”