Presentazioni – Questa non è l’Italia di Alan Friedman alla Feltrinelli di Palermo

Pubblico il comunicato di Antonella Sarandrea dell’Ufficio stampa Newton Compton Editori emesso in occasione della presentazione dell’ultimo libro di Alan Friedman all’interno della libreria Feltrinelli di Palermo il giorno 29 ottobre 2019. A seguire una galleria fotografica relativa all’evento.

Che cosa è successo al Paese? Come siamo arrivati a questo punto? Quanti danni hanno fatto Salvini e Di Maio? Quant’è malata la nostra economia? Qual è la ricetta giusta per creare crescita e lavoro? E chi sarà, alla fine dei giochi, a scegliere il successore del Presidente Mattarella?

Nel suo nuovo libro Questa non è l’Italia, pubblicato da Newton Compton e in libreria dal 9 settembre (traduzione di Sandro Ristori, pagine 320, € 12,90), il giornalista esperto di economia e scrittore bestseller Alan Friedman ci regala una bussola per navigare nel caotico mare dell’attuale situazione politica ed economica.

Questa non è l’Italia è un saggio che si legge come un romanzo. É la cronaca snella e documentatissima dei quattordici drammatici mesi del governo gialloverde, fino agli albori della sua caduta. Un’analisi lucida dell’esperimento populista. Un pungente resoconto dei fallimenti politici di Matteo Salvini, che mette a nudo la pervicacia con cui il leader leghista ha umiliato e denigrato le istituzioni democratiche italiane.

Questa non è l’Italia rivela le storie segrete e le verità shock dietro alle turbolenze del governo gialloverde; affronta di petto le spinose tematiche dell’euro, del debito pubblico e dei conti italiani; spiega con numeri e cifre l’impatto sull’economia dell’instabilità politica nazionale; dipinge un ritratto vivido e ricco di dettagli su personalità differenti e complesse come quelle di Mario Draghi, Jean-Claude Trichet, Paolo Savona e Steve Bannon. Dice la verità, tutta la verità, sull’immigrazione, separando la propaganda dai fatti, e, in campo economico, fornisce al governo giallorosso una lunga lista di cose da disfare.

Soprattutto, Questa non è l’Italia racconta la cieca ambizione di un uomo, il suo incessante desiderio di impadronirsi del Paese e conquistare Palazzo Chigi, lasciando macerie dietro di sé a ogni passo. E, infine, narra la storia di una nazione che ha permesso che tutto questo potesse accadere: una società incattivita, così profondamente trasformata da risultare quasi irriconoscibile.

Questa non è l’Italia è un libro-denuncia, il ritratto di un Paese che si ritrova alle prese con sé stesso; un richiamo alla coscienza collettiva; un grido a favore di un risveglio nazionale. Nella speranza che ci sarà.

 

 

 

ALAN FRIEDMAN È un giornalista esperto di economia e politica, conduttore televisivo e scrittore statunitense. All’inizio della carriera fu un giovanissimo collaboratore dell’amministrazione del presidente Jimmy Carter, poi è stato per lunghi anni corrispondente del «Financial Times», in seguito inviato dell’«International Herald Tribune» e editorialista del «Wall Street Journal». Tra i suoi libri: Tutto in famiglia, La madre di tutti gli affari, Il bivio, Ammazziamo il Gattopardo (Premio Cesare Pavese), My Way. Berlusconi si racconta a Friedman da cui ha realizzato il documentario distribuito da Netflix in tutto il mondo. Già editorialista per «Panorama» e «Il Corriere della Sera», attualmente collabora con «La Stampa». Con la Newton Compton ha pubblicato Questa non è l’America, per settimane in vetta alle classifiche dei libri più venduti e vincitore del Premio Roma per la Saggistica 2017, e Dieci cose da sapere sull’economia italiana, il libro di saggistica più venduto del 2018. Per saperne di più: www.alanfriedman.it

Presentazioni – Cerchi ascensionali (Il Convivio Editore) è il titolo della nuova raccolta di poesie di Francesca Luzzio presentato a Villa Malfitano a Palermo

Cerchi_Ascensionali_Francesca_LuzzioVilla Malfitano a Palermo ha fatto da degna cornice alla prima presentazione della nuova opera della poetessa Francesca Luzzio, che ha avuto un grande successo grazie ai numerosi lettori ed estimatori della scrittrice, ma anche per l’attento lavoro, in fase di organizzazione, dell’Associazione Dante Alighieri, Comitato di Palermo, presieduto da Domenica Perrone.

Le interessanti relazioni di Elio Giunta, Pasquale Hamel, le letture di alcune poesie di Daita Martinez e Gianni Milazzo e infine le interpretazioni musicali di Stefano Romeo e di Riccardo Lo Coco hanno completato il quadro di un pomeriggio culturale di ottimo livello e di grande partecipazione emotiva. Il tutto coordinato da Domenica Perrone.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ringrazio sentitamente Alessandra Buttitta, artista e fotografa, del gruppo Siciliando che ha realizzato queste bellissime fotografie

Il libro lo si può acquistare presso la Libreria Spazio Cultura di Nicola Macaione sito in via Marchese di Villabianca 102 a Palermo e presso altre librerie del capoluogo siciliano.

Inoltre per chi vuole acquitare il libro utilizzando il web, è presente nei seguenti siti : Hoepli, IBS, Libreria Universitaria, Amazon, Feltrinelli.

Riporto a seguire un estratto tratto dalla prefazione di Elio Giunta:

Francesca Luzzio con “Cerchi ascensionali” prosegue e ribadisce il suo impegno verso la comunicazione poetica. E bisogna subito avvertire che lo fa in ragione di una sua idea del far poesia, chiaramente non condizionata da teorie o correnti in voga, da dettami di stile o di scuola, cioè con una dizione esplicita e disinibita del suo sentire, in un vissuto di affetti quotidiani, tra perplessità e trasalimenti. L’opera in oggetto vuol poggiare su una strutturazione portante, che scandisce quattro tempi in funzione di ascesa progressiva verso una sintesi. La vita vi assume un profondo senso religioso che dà luogo pure a fervida preghiera, pur comprendendo l’indignazione a fronte delle miserie del mondo e il rifiuto delle sue ingiustizie.

Francesca Luzzio è nata a Montemaggiore Belsito e vive a Palermo. Poetessa, scrittrice e critico letterario, ha insegnato Italiano e Latino nei Licei. Ha pubblicato la raccolta di racconti e poesie Liceali. L’insegnante va a scuola (Genesi ed. 2013); il profilo saggistico  La funzione del poeta nella letteratura del Novecento ed oltre (Lapalma ed. 2012). Le seguenti sillogi di poesie: Cielo grigio (Cultura Duemila ed. 1994), Ripercussioni esistenziali (Thule ed. 2005), Poesie come dialoghi (Thule ed. 2008), L’agenda dell’amore (Il Convivio Editore ed. 2016).

Buona lettura a tutti da parte mia!

Antonino Schiera